Sinoviti

Si tratta di una infiammazione della membrana sinoviale cioè del tessuto che riveste l’interno delle articolazioni. Questo tessuto infiammato diventa edematoso cioè si gonfia e può restare intrappolato tra i capi ossei dell’articolazione durante i movimenti talvolta produce una maggiore quantità di liquido sinoviale rispetto alla norma e dando origine a gonfiore e dolore al ginocchio. Nei casi di sinoviti croniche si può arrivare ad una sofferenza della cartilagine articolare sino all’ artrosi.
Le cause di sinovite sono molteplici e si va dalle sinoviti post-traumatiche (esiti di traumatismi contusivi o distorsivi) a quelle di origine reumatica sino alle patologie tumorali.
Da non sottovalutare le sinoviti da infezione intra-articolare, diretta o come localizzazione secondaria di altre infezioni sistemiche.
Il ginocchio solitamente appare caldo e tumefatto oltre che dolente anche a riposo. Lo stato generale del paziente e l’eventuale rialzo della temperatura coroporea possono aiutare nella diagnosi che si basa su test clinici, RMN ed esami di laboratorio.
Talvolta esami bioptici (ago biopsia) o istologici con prelievo di membrana sinoviale intra-operatorio possono essere decisivi.