Ginocchio varo e ginocchio valgo

Per ginocchio varo si intende quella deformità in cui l’arto inferiore appare come un arco, le due ginocchia tendono ad allontanarsi tra loro nonostante i piedi possano essere a contatto durante la posizione eretta.
Per ginocchio valgo si intende quella deformità in cui i due arti appaiono ad ‘X’ e le due ginocchia vengono a contatto anche se i piedi in posizione eretta non lo sono tra loro.

Questa alterazioni degli assi di carico provocano uno squilibrio nelle forze e nel peso che si scarica dall’alto (anca e femore) al ginocchio, ciò può comportare una usura anomala ed accelerata di alcune parti del ginocchio e delle sue cartilagini.
Le deformità menzionate se di grado importante possono poi provocare un progressivo ‘allungamento’ dei legamenti con conseguente instabilità della articolazione.

La sintomatologia di queste deformità è legata alle conseguenze della stessa cioè i sintomi sono riferibili alla degenerazione della cartilagine o delle altre strutture articolari.
La diagnosi oltre che dalla visita deve essere supportata da radiografie degli arti inferiori mentre il paziente è in piedi (in carico).